Tempo di lettura: 3 minuti

Tecniche e strumenti per il monitoraggio e la valutazione della formazione

Valutazione della formazione tramite software a lettura ottica con acquisizione da scanner

 

La valutazione della formazione è un argomento di grande attualità che ha assunto una rilevanza sempre maggiore, non soltanto nei contesti formativi tradizionali, come le scuole e le università, ma anche nelle aziende, dove il personale viene sempre più spesso motivato ad intraprendere percorsi formativi.

Chi si occupa di formazione ha come obiettivo quello di veicolare un apprendimento che possa essere efficace. Per migliorare e rendere efficienti le proposte formative è necessario monitorare i progressi degli utenti del percorso formativo e il loro indice di gradimento.

Negli ultimi anni tutti i soggetti e i gli operatori coinvolti nell’insegnamento, nello sviluppo delle risorse umane e nell’educazione stanno affrontando il tema della standardizzazione dei processi di valutazione.

 

Come utilizzare la valutazione della formazione per creare proposte efficaci

Per raccogliere informazioni utili alla formulazione di una proposta formativa è opportuno utilizzare lo strumento dell’indagine in varie fasi.

Ancora prima di iniziare si possono proporre delle indagini, tramite questionari, per valutare il livello di conoscenze possedute in partenza dal soggetto singolo o di tutti partecipanti di un gruppo. Conoscere le competenze di base dei destinatari consente di realizzare corsi su misura per il target specifico con cui si opera.

Durante il percorso sarà possibile utilizzare l’indagine per monitorare l’indice di gradimento e il conseguimento di obiettivi a medio termine, grazie ai quali predisporre i dovuti aggiustamenti alle modalità e agli insegnamenti proposti.

Le indagini effettuate in fase conclusiva permettono di sapere cosa pensano i destinatari rispetto alla totalità del percorso formativo proposto, se questo ha risposto ai loro bisogni e aspettative, se effettivamente l’offerta gli ha permesso di raggiungere gli obiettivi prefissati, oltre a conoscere eventuali punti deboli e mancanze sulle quali lavorare ai fini di un miglioramento costante.

 

L’uso dei questionari nella valutazione della formazione

I questionari sono lo strumento per eccellenza nell’analisi del processo di formazione, possono essere utilizzati per valutare l’efficacia, testare l’efficienza di proposte e formatori, migliorare l’indice di gradimento e pianificare gli aggiustamenti.

Fortunatamente la tecnologia e le innovazioni permettono di effettuare indagini sempre più precise. Un esempio eccellente è quello del gestionale di questionari QuestioBuilderX che supporta gli operatori della formazione nella creazione di questionari e quiz con domande a risposta multipla.

Grazie a questo strumento informatico si possono gestire in modo snello e veloce le procedure di analisi dei questionari, attraverso uno scanner a lettura ottica che abbatte notevolmente il tempo che altrimenti sarebbe necessario per il data entry manuale. È possibile effettuare tutte le fasi di valutazione della formazione tramite un unico software:

–  creazione dei test o questionari

  • somministrazione
  • lettura
  • gestione dei risultati e creazione di statistiche precise

 

La gestione degli esami

Tramite questo software è possibile creare un database interno di domande a cui attingere per i vari esami, che possono essere mescolate dal software stesso qualora si desideri impostare questionari differenti. Le domande possono essere ordinate per diverse sezioni, ad esempio materia o argomento.

I moduli dei questionari vengono creati appositamente per la lettura ottica che rileva la posizione dei segni di compilazione posti sia manualmente (con una semplice penna o pennarello) che in maniera meccanografica. Tramite il gestionale effettua anche la correzione dei test. L’elaborazione dei dati avviene in tempo reale una volta acquisite le schede, con graduatorie, punteggi assegnati e grafici. Tramite la lettura del BarCode si possono generare sia graduatorie anonime che nominative.

Grazie a questo sistema di lettura ottica automatizzata creare e condurre indagini di valutazione della formazione risulta semplice a tutti gli operatori e fornisce strumenti immediati per rendere il processo veloce ed efficace.

Indice dell'articolo

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Hai bisogno di informazioni?
Ales sarà lieta di illustrarti ancora meglio il proprio servizio